Mobilificio Rampazzo Severino – Codevigo

Mobilificio Rampazzo Severino – Codevigo

Il pavimento sopraelevato nella nuova sede amministrativa del mobilificio leader in Veneto.

Il pavimento sopraelevato nella nuova sede amministrativa del mobilificio leader in Veneto.

Newfloor sostiene e consiglia i clienti che decidono di installare un pavimento sopraelevato sia in nuove costruzioni che in edifici già esistenti. In questo ultimo caso, infatti, l’installazione a secco del sistema sopraelevato può conferire un aspetto totalmente nuovo agli ambienti, senza intaccare la struttura, adattandosi agli spazi e alle altezze presenti.

Uno tra i recenti progetti seguiti da Newfloor nel recupero edilizio riguarda il mobilificio Rampazzo Severino, azienda leader nella zona del Piovese (PD), che vanta 50 anni di storia nel settore dell’arredamento. Nel 2019 sono iniziati i lavori per trasformare un’area inutilizzata della zona outlet nella nuova sede amministrativa del gruppo.

Per questo intervento Newfloor ha fornito circa 750 mq di pavimento sopraelevato composto da pannelli G30HAK di dimensioni 60×60 cm, con anima in solfato di calcio di spessore 30 mm e densità 1500 kg/m³, con rivestimento in foglio di alluminio da 0,05 mm nella parte inferiore e con finitura superiore in gres porcellanato Keope Cloud colore Ivory. Per sfruttare al meglio il plenum sotto al pannello e permettere l’alloggiamento di varie tipologie di impianti, si è deciso di intervenire con la struttura di sostegno in acciaio zincato tipo SNFS con soli piedini di altezza nominale 110 mm, incollandoli a terra e senza l’uso dei traversi.

Questo processo di recupero ha permesso quindi di riappropriarsi dell’area inutilizzata trasformando la destinazione d’uso da magazzino a nuovo polo uffici, senza apportare modifiche alla struttura già presente.